Rassegnarsi o accettare?

Rassegnarsi o accettare?

“Volere che la realtà sia diversa da quella che è, è come pretendere d’insegnare a un gatto ad abbaiare: puoi provare quanto vuoi, ma alla fine il gatto ti guarderà e ti dirà <miao>”.    Con questo simpatico esempio Byron Katie ci fa riflettere su un punto...
Call Now Button

Pin It on Pinterest